Il noleggio a lungo termine è la soluzione di mobilità che sta conquistando il mercato non solo per aziende e liberi professionisti, ma anche per i privati. Questo per 2 ragioni molto importanti: da un lato il risparmio di tempo, dall’altro, quello economico.

In ogni caso, che si tratta di un’azienda o di un privato, passare al noleggio a lungo termine è veramente molto semplice. Infatti, a differenza della proprietà o del leasing, innanzitutto, l’interlocutore per la stipula del contratto sarà unico. Questo vuol dire che non ci sarà bisogno di girovagare tra concessionarie per scegliere l’auto nuova, nè sarà necessario dall’assicuratore per la polizza e dalla finanziaria per il leasing o finanziamento. Una volta scelta la vettura, prima di procedere alla stipula del contratto di noleggio a lungo termine, sarà effettuata uno “studio di fattibilità” specifico sul cliente al fine di verificare le esatte condizioni di noleggio applicabili.

Per ricapitolare, dunque, trattandosi a tutti gli effetti di un contratto di noleggio ha ovviamente alcuni passaggi burocratici da adempiere: quotazione del canone, scoring, conferma ordine e messa a disposizione del veicolo.

Documenti necessari per Aziende e Libero Professionisti

Una volta terminata la fase burocratica relativa alla fattibilità del contratto, si passa alla documentazione richiesta per l’avvio della pratica. Questa può variare a seconda del tipo di cliente ovvero di tipologia di società che richiedono il preventivo. Nel dettaglio:

Società di persone

Copia fronte/retro della carta d’identità e del codice fiscale del legale rappresentante;

Visura camerale;

Modello Unico della società;

Iban;

Modulo Privacy timbrato e firmato.

Ditta individuale

Copia fronte/retro della carta d’identità e del codice fiscale del legale rappresentante;

Visura camerale;

Modello Unico completo;

Iban;

Modulo Privacy timbrato e firmato.

Società di capitali

Copia fronte/retro della carta d’identità e del codice fiscale del legale rappresentante;

Visura camerale;

Ultimo bilancio depositato completo;

Iban;

Modulo Privacy timbrato e firmato.

Documenti necessari per il noleggio per privati

Se sei un privato e ti interessa il noleggio a lungo termine, ecco cosa occorre per noleggiare un’auto:

buste paga (ultime 2)

modulo privacy

doc ID e codice fiscale

ultimo CUD

iban bancario (non postale)

In molti ci chiedete come mai servano tutti questi documenti. Così come quando si richiede un finanziamento, la società che lo eroga deve conoscere le capacità economiche della persona o dell’azienda, allo stesso modo, le società di noleggio hanno bisogno di garanzie sull’affidabilità finanziaria del cliente. Se, ad esmpio, un’azienda fattura 3000 euro al mese, difficilmente potrà sostenere per la propria auto aziendale un canone di 1500… questo però non vuol dire che non possa accedere al noleggio lungo termine, ma semplicemente che forse potrebbe scegliere un tipo di auto diverso.

Per questo ci sono i nostri consulenti che saranno sempre a disposizione per consigliarvi al meglio sulla base delle vostre reali esigenze e capacità di spesa, permettendovi di avere la vostra nuova auto in noleggio lungo termine con un canone sostenibile.

Se volete maggiori informazioni in merito, non esitare a contattarci. Qui, puoi richiederci direttamente una consulenza: http://bit.ly/Richiediconsulenza

Oppure, puoi visitare l’area offerte presente sul nostro sito e farti un’idea più chiara dei costi di un’auto a noleggio.