Lo abbiamo ripetuto spesso nei nostri articoli precedenti: il noleggio a lungo termine è, sicuramente, la miglior soluzione sul mercato per chi vuole avere a disposizione un mezzo di trasporto senza acquistarlo o essere vincolati da un contratto di leasing. Fortunatamente, se fino a qualche anno fa la formula di noleggio era consentita solo ad aziende o possessori di partita IVA, oggi è molto utilizzata anche da privati e liberi professionisti. Attenzione però! Quali sono i requisiti ma, soprattutto servono delle garanzie per il noleggio a lungo termine?

Requisiti e garanzie necessari per il noleggio auto

Iniziamo col dire che una società di noleggio a lungo termine, ha bisogno necessariamente. Laddove il cliente, sia esso azienda o privato, non è in grado di fornirne, la pratica verrà bocciata. In ogni caso, i requisiti richiesti non sono, poi, così inaccessibili. Andiamo a vedere in dettaglio quali sono le garanzie richieste per il noleggio a lungo termine sia per privati che per aziende.

Garanzie per aziende e partita IVA

Partiamo da questo presupposto: se mancano solidità e sicurezza, è impossibile procedere.

Il noleggio auto a lungo termine per le Partite Iva richiede documenti specifici proprio per verificare la stabilità dell’impresa:

✅Copia dell’ultimo Modello Unico.

✅Ultimo Bilancio della propria attività, corredato da nota integrativa e ricevuta di presentazione in Camera di Commercio.

✅Visura camerale o attribuzione di Partita Iva.

✅Copia del documento di identità del legale rappresentante.

Oltre a questo, la società di noleggio effettua una ulteriore distinzione in base all’anzianità dell’attività:

✅Se si tratta di una start-up (partita iva con meno di 12 mesi di attività), la casa locatrice richiede l’obbligo di versare un deposito cauzionale pari al 30% del valore del mezzo da noleggiare. Chiaramente, il deposito verrà restituito a fine noleggio;

✅Nel caso di aziende con più di 2 anni di attività, in base al giro d’affari, potrebbe essere richiesto un deposito cauzionale oppure un anticipo a discrezione della casa locatrice.

Garanzie per privati

Per quanto concerne i privati, solo coloro che dispongono di un contratto di lavoro dipendente a tempo indeterminato da almeno 6/12 mesi possono fare richiesta di noleggio auto a lungo termine. Al cliente basterà presentare la certificazione unica rilasciata dalla società per cui lavora, le ultime tre buste paga e, se lo produce, l’eventuale 730. Ci sono, in ogni caso, tutta una serie di parametri che la società di noleggio va a valutare. Ad esempio il canone mensile massimo che il privato può sostenere (e garantire). Vale la regola delle banche che rilasciano un mutuo per casa: non è possibile spendere una cifra che, iva inclusa, vada a superare il terzo della retribuzione netta. Ad esempio, con uno stipendio netto di 1.500 euro, potrete sostenere una rata massima, iva inclusa, di 500 euro al mese.

Se avete bisogno di maggiori informazioni in merito e per sapere se avete i requisiti per accedere ad un contratto di noleggio a lungo termine, potete mettervi in contatto con noi. I nostri consulenti saranno in grado di rispondere a tutte le vostre domande.

Richiedi Consulenza