Ti ho parlato già dei vantaggi del noleggio a lungo termine sia da un punto di vista economico che di risparmio di tempo. Quando c’è da scegliere, dunque, tra auto a noleggio o auto di proprietà, c’è un altro aspetto da non sottovalutare assolutamente: la svalutazione dell’auto. Cosa centra questo con il noleggio a lungo termine? Ecco: il mio obiettivo di oggi, è spiegartelo nel modo più semplice possibile e farti capire il nesso esistente tra noleggio e svalutazione dell’auto.

Svalutazione auto di proprietà: il costo “nascosto”

Ci siamo! Ti riassumo, brevemente, il concetto di svalutazione: la svalutazione dell’auto è anche detta “valore residuo” ed è l’unico vero indicatore del prezzo finale di un’auto. Come già specificato, quasi mai nessuno prende in considerazione questo dato e si tende a guardare solo il prezzo di listino. È importante, invece, sapere che si tratta di un dato fondamentale che svela quale sarà la quotazione di mercato di un’auto dopo un certo periodo di uso. In pratica è inutile spendere poco se dopo tre anni ci si trova con una macchina che vale pochissimo. Di fatto, la svalutazione dell’auto è un costo e il bene che hai acquistato perde valore giorno dopo giorno. Per contro, il noleggio a lungo termine, considera questo costo “nascosto” già all’interno del canone mensile fissato in fase contrattuale.

Come calcolare il costo della svalutazione di una vettura

Il dato della svalutazione di una vettura si può calcolare anche se si tratta pur sempre di un valore teorico perché non esiste una vettura uguale all’altra. Questo vuol dire che, anche se sono lo stesso modello e sono state immatricolate nello stesso giorno, mese e anno, le due auto potrebbero differenziarsi sul numero di incidenti, lavori di manutenzione, usura dei componenti oltre che per gli equipaggiamenti optional, il colore e la carrozzeria.

In linea di massima, ecco quali sono i parametri che puoi prendere in considerazione per calcolare il valore della tua auto:

dopo 1 anno si svaluta del 25% e quindi vale il 75% di quanto hai speso.

Dopo 2 anni si svaluta del 15% e quindi vale il 60%.

Dopo 3 anni si svaluta del 10% e quindi vale il 50%.

Dopo 4 anni si svaluta del 7,5% e quindi vale il 42,5%.

Dopo 5 anni si svaluta del 7,5% e quindi vale il 35%.

Dopo 6 anni si svaluta del 7,5% e quindi vale il 27,5%.

Dopo 7 anni si svaluta del 7,5% e quindi vale il 20%.

Dopo 8 anni si svaluta del 7,5% e quindi vale il 12,5%.

A questo punto, la domanda nasce spontanea: conviene poi davvero così tanto comprare un’auto?

Intanto, se hai bisogno di avere indicazioni concrete su tutti quelli che possono essere i vantaggi del noleggio a lungo termine e sul risparmio effettivo rispetto all’acquisto, puoi richiedere qui una consulenza, oppure, puoi visitare l’area offerte presente sul nostro sito e farti un’idea più chiara dei costi di un’auto a noleggio.